WhatsApp Image 2023-11-14 at 11.19.59

 

Venerdì 17 novembre _ore 11
Castello Chiaramontano di Favara (Agrigento)
 
Incontro didattico: Il mestiere del puparo con Angelo Sicilia che a seguire con la sua compagnia metterà in scena lo spettacolo
La stanza di Lia
 
 
 
I tradizionali pupi siciliani vestono abiti "civili" in questo spettacolo che trae ispirazione da un fatto di cronaca che affronta il delicato tema della lotta antimafia. Al centro della narrazione la giovane Lia Pipitone, figlia ribelle del boss mafioso del quartiere Arenella-Acquasanta di Palermo, Antonino Pipitone. Poco incline al rispetto dei codici di comportamento di Cosa Nostra, la giovane indocile fu uccisa simulando un tentativo di rapina in una sanitaria del quartiere, il 23 settembre del 1983. A ordinare l'omocidio il suo stesso padre.
 
 

Compagnia Marionettistica popolare siciliana. La compagnia è stata fondata a Palermo nel 2001 da Angelo Sicilia, regista e studioso della storia del teatro dei pupi di scuola palermitana. Con le radici nell'Opera dei pupi tradizionale, Sicilia ha avviato un percorso di rinnovamento nell'ambito del repertorio del teatro delle marionette siciliane e affianca alle storie del repertorio cavalleresco le vicende di cronaca recente, intendendo così riattualizzare questa forma di teatro popolare, da sempre capace di intercettare le istanze della società contemporanea. La compagnia propone un'Opera dei pupi "antimafia", i cui protagonisti sono, oltre a Giuseppe Di Matteo, anche Peppino Impastato, don Pino Puglisi, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino: è così che la forza espressiva e comunicativa dei pupi tradizionali viene suggestivamente messa al servizio di spettacoli di impegno civile. Numerosi i premi ricevuti per l'innovativo ciclo antimafia e per l'impegno sociale e civile.

 

________________

L'iniziativa è realizzata dall'Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari - ETS con il contributo della Regione Siciliana - Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e in collaborazione con il Ministero della Cultura - Direzione Generale Spettacolo dal vivo e con il patrocinio del Comune di Favara.
 

Tutti gli spettacoli sono realizzati con il contributo del Ministero della cultura - Servizio II Ufficio UNESCO -Legge 20 febbraio 2006, n. 77 - Misure speciali di tutela e fruizione dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale, inseriti nella "lista del patrimonio mondiale", posti sotto la tutela dell'UNESCO. Progetto: "L'opera dei pupi siciliani: pianificazione strategica, trasmissione, valorizzazione".

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
12
19
26

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.  Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie.