XLVIII Festival di Morgana 

BURATTINI

Beati i perseguitati a causa della giustizia, perché di essi è il regno dei cieli

Gigio Brunello

Venerdì 10 novembre| ore 21.45
Chiesa di S. Mattia Apostolo dei Crociferi
 
foto beati gorizia 4 1

Dialogo tra Pinocchio e Gesù il Nazareno incarcerati.

La baracca è una gabbia.  Il boccascena è una prigione con le sbarre che separano i burattini dal pubblico: ci sono due celle che non comunicano tra loro. In una si trova Gesù, il Nazareno, nell’altra Pinocchio. Non si conoscono e non possono vedersi, hanno solo la possibilità di parlarsi attraverso il muro che li separa. Ne nasce un dialogo di straordinaria libertà, incoscienza e intimità.

Gigio Brunello

Nasce a San Polo di Piave (Treviso) nel 1951. Dal 1978 è autore di testi di drammaturgia di figura e di prosa, ma anche attore, burattinaio e sperimentatore di nuove possibilità del teatro in baracca. Inventore di alte drammaturgie per il teatro in baracca, negli anni ha presentato al pubblico spettacolo originale e rivisitazioni di classici da Goldoni a Nievo, da Buchner a Shakespeare, a Leopardi.

Per la sua attività di sperimentazione e innovazione nel teatro di figura ha ricevuto numerosi riconoscimenti in Italia e all’estero, dove molte delle sue opere sono state tradotte e rappresentate.

Torna al programma completo: https://www.museodellemarionette.it/news/news-museo/2459-xlviii-festival-di-morgana-palermo-3-12-novembre-2023

____________________________

Info: 091.328060

www.museodellemarionette.it

Seguici sui nostri canali social:

Facebook -  Museo Internazionale delle marionette Antonio Pasqualino

Instagram - @museodellemarionette

YouTube - Museo Marionette A. Pasqualino

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
7
14
19
29
30

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.  Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie.