uomo e alberi

 

Sabato 20 gennaio_ore 17|  Domenica 21 e  Lunedì 22 gennaio_ore 11

TEATRO AL MUSEO 2023

Rassegna di teatro d’immagine per bambini

L'uomo che piantava gli alberi

 

***

 

Tecniche del cinema di animazione in musica e voce di Jean Giono
Voce narrante Anton Giulio Pandolfo
 Musiche originali e dal vivo Maurizio Curcio
 Illustrazioni e animazioni Marianna Giuliana
Direzione organizzativa Tiziana Giordano
Coprodotto da Circo dell’Avvenire e Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari
 
 
 

L’uomo che piantava gli alberi è un delicato e poetico inno alla speranza, alla possibilità di cambiamento di cui ciascun individuo è portatore. Di fronte agli inarrestabili cambiamenti ed eventi climatici, cui si uniscono le scellerate azioni dell’uomo nel depredare e distruggere le risorse disponibili del pianeta, la storia del pastore Elzéard Bouffier emerge con straordinaria attualità. Un uomo che, perduta la sua personale felicità, ne ricerca una più grande dedicando ogni giorno, per anni, alla scelta accurata delle ghiande da piantare nelle desolate montagne in cui si è ritirato a vivere in solitudine, per evitare l’abbandono dei villaggi della sua vallata. Trascorrono numerosi anni, lentamente, mentre gli uomini corrono al progresso e combattono in guerra, l’operosità di “un vecchio contadino senza cultura”, con la sua azione quotidiana, invisibile e segreta del piantare alberi, ha generato un mutamento straordinario, con la rinascita di vaste aree boschive, permettendo il permanere degli abitanti dei villaggi. Un uomo solo è capace di portare a compimento “un’opera degna di Dio”. Una fiaba moderna, in controtendenza e necessaria, per valorizzare l’importanza dell’operato dei singoli nel contribuire al cambiamento, nel prendersi cura della natura e del nostro pianeta, e per mostrare la potenza delle imprese, anche quelle più modeste, che iniziano da un piccolo seme e possono generare un futuro migliore per un’intera comunità.

 

Anton Giulio Pandolfo

Dopo l’Accademia Nazionale di Arte Drammatica “Italia Lelio”, frequenta stage e corsi formativi, tra questi l'INDA. Le esperienze e l’articolato repertorio maturato si muovono nell’ambito del teatro contemporaneo, pur mantenendo un’anima di attore di tradizione classica. Dal 2002 al 2012, guida la Compagnia del Tratto, con Rosario Palazzolo, dedicandosi alla produzione di numerosi spettacoli su drammaturgie contemporanee. Ha condotto docenze e laboratori teatrali presso diverse istituzioni nazionali e internazionali, centri di accoglienza per minori, centri aggregativi, Istituti Penitenziari Minorili e in diversi istituti scolastici siciliani. Ha lavorato fra gli altri con: Paolo Ferrari, Mario Valdemarin, Carlo Cecchi, Mario Missiroli, Mario Pontiggia, Maurizio Gueli, Arnaldo Ninchi, Etienne Regnier, Anita Laurenzi, Walter Manfrè, Stéphan Drouar, Fabrizio Angelini, Giuditta Lelio, Miranda Martino, Damiano Michieletto, Giuseppe Cutino, Manu Lalli.

 

Maurizio Curcio

Dopo il diploma in pianoforte al Conservatorio V. Bellini di Palermo, sotto la guida del Maestro Vincenzo Mannino, studia informatica musicale e tecniche di sintesi sonora alla Scuola di Alto Perfezionamento di Saluzzo. È stato produttore, arrangiatore e ingegnere del suono per diversi artisti, tra cui Carolin Carlson, Elisa, Steve Kunn, Seamus Blake, Leo Z, Claudio Baglioni, Giovanni Sollima, Mario Crispi, Mario Incudine. È stato performer dal vivo in molti festival musicali, tra cui Kupio Festival in Finlandia, Voix the Femmes in Belgio, Istanbul Music Fest in Turchia, Biennale di Venezia e Oscià in Italia. È pubblicato da varie case discografiche, come Sony Music, BMG, Rai Trade, Eyes Records. Tra il 2014-2015 è stato compositore, performer e sound director per Salotto Vienna, sotto la direzione artistica del MAK di Vienna e curato da Jürgen Weishäupl, con repliche nelle principali città europee e la ricezione del Gold Austrian Awards 2015. Lavora come compositore e sound designer per colonne sonore di film, documentari e spettacoli teatrali.

 

Marianna Giuliana

Conseguita la Laurea in Scienze dello Spettacolo e della produzione multimediale (Dams, Spettacolo–Cinema) si specializza nella produzione di animazioni digitali a seguito del Master in Animazione digitale: arte e industria e nell'ideazione e nella realizzazione di percorsi educativi e laboratori artistici su arte, cinema e animazione. Realizza laboratori di educazione all’immagine e video making di cinema in stop motion dal 2012. Ha curato diverse mostre artistiche internazionali e attualmente lavora come grafica e videomaker e nell’ideazione e realizzazione di percorsi laboratoriali artistici per bambini, ragazzi ed adulti.

 

_______________________

BIGLIETTI Intero: € 10,00 | Ridotto (bambini e studenti): € 8,00
 
BIGLIETTERIA da martedì a sabato ore 10.00 - 18.00 | domenica e lunedì ore 10.00-14.00 e a partire da 1 ora prima dell’inizio dello spettacolo
 
Info e prenotazioni: 091.328060
 

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
12
19
26

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.  Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie.