IMG-20230225-WA0011

A Sortino debutta il nuovo ciclo della famiglia Puglisi con Damone e Pitia

Ruggiero di Risa

Domenica 12 marzo 2023, ore 18.00

Teatro comunale di Sortino sito in via Gramsci

“Ruggiero di Risa” da manoscritto Famiglia Puglisi.

Adattamento scenico e regia Ignazio Puglisi Musiche curate da Marco Cannata

Almonte (figlio di Agolante) si propone al padre al fine di marciare contro i Cristiani e vendicare la morte dello zio Guarniere. Agolante, sentito il saggio re Subrino, che gli sconsiglia l'impresa decantando la forza di Carlo e dei suoi uomini (soprattutto di Ruggiero di Risa che ha riincontrato e riconosciuto come colui che da solo ha liberato Milone a Biserta), Almonte ottiene il permesso di attaccare, iniziando proprio con l'assediare Risa, portando con sé un forte esercito e la sorella Galiacella, prode guerriera che però va segretamente invaghendosi di Ruggiero al racconto delle sue gesta e della sua bellezza. Almonte, dunque, assedia Risa, e manda un messo per sfidare Ruggiero. Questi lo affronta in duello, lo disarciona più volte e magnanimamente lo lascia comunque libero. Nonostante di lui invaghita, a questo punto Galiacella è in dovere di sfidare Ruggiero e questi, seppur riluttante a confrontarsi con una donzella, è costretto al duello. Galiacella, pur valorosa, è vinta da Ruggiero e infine gli dichiara la propria passione. Anche Ruggiero, mirando il bel volto dell'africana, ne resta affascinato e la conduce con sé in città dove la donzella si converte al Cristianesimo. Alla mano di Galiacella, però, aspira anche Beltramo, il vile fratello maggiore di Ruggiero. La scelta dell'africana, però, ne frustra la passione. Ruggiero e Galiacella, dunque, si sposano. La donna è già gravida un giorno in cui, approfittando dell'assenza di Ruggiero, Beltramo cerca di sedurla, financo con la forza. E' dopo questo episodio che Beltramo ordisce l'atroce tradimento. Si reca al campo di Almonte e accusando falsamente padre e fratello di volergli usurpare il diritto al regno che in quanto primogenito gli spetta, lo esorta a prendere la città di notte, aprendogli egli stesso le porte. Risa, dunque, cade. Ruggiero, il fratello minore Milonetto e lo stesso Rampaldo (che morendo lo maledice) vengono uccisi dalle frecce del traditore Beltramo e Galiacella è fatta prigioniera. Al campo di Almonte, infine, Galiacella svela la vera ragione del tradimento di Beltramo e Almonte, che giura alla sorella che, se avesse saputo la verità, non avrebbe mai ucciso Ruggiero, ordina la più atroce esecuzione del traditore.

____________________________

Info: 091.328060

www.museodellemarionette.it

Seguici sui nostri canali social:

Facebook -  Museo Internazionale delle marionette Antonio Pasqualino

Instagram - @museodellemarionette

YouTube - Museo Marionette A. Pasqualino

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
16
21
23
25
27
30

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.  Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie.