42920453 10158004109019966 429473395042680832 o 

SICILIAN PUPPETS SERIES

Rassegna teatrale di Opera dei pupi siciliani

5 febbraio > 31 ottobre 2021

Acireale (CT), Alcamo (TP), Messina, Palermo, Sortino (SR)

_________________________

Domenica 21 febbraio_18.00
 
Spettacolo
Ruggero di Risa

Antica compagnia Opera dei pupi Famiglia Puglisi

Sortino (SR), Teatro comunale dell'opera dei pupi
Via Resistenza, 53

 

Adattamento scenico e regia di Ignazio Puglisi
Musiche curate da Marco Cannata
Pupi di Gianfranco Salonia

 

Almonte, figlio di Agolante di Biserta, propone al padre di marciare contro i cristiani per vendicare la morte dello zio Guarniere. Agolante però, sentito il saggio re Subrino, sconsiglia l'impresa e decanta la forza di Carlo e dei suoi uomini. Ottenuto infine il benestare, Almonte pianifica l’attacco che avrà inizio con l'assedio di Risa. Porterà con sé un forte esercito e sarà accompagnato dalla sorella Galiacella, prode guerriera che però inizia segretamente a invaghirsi di Ruggero, di cui si vantano le gesta e la bellezza.
Posta sotto assedio la città di Risa, Almonte sfida il paladino che durante il duello lo disarciona più volte ma, magnanimo, lo lascia infine libero. Nonostante Galiacella si sia invaghita di lui, si sente allora in dovere di sfidarlo. Ruggero, inizialmente riluttante a confrontarsi con una donzella, decide di non sottrarsi al duello e, nonostante il valore della guerriera, ha la meglio. Galiacella, ormai sconfitta, svela al paladino la propria passione mentre Ruggero, mirando il bel volto dell'africana, ne resta a sua volta affascinato. La conduce dunque con sé in città dove la donna si converte al cristianesimo.
Alla mano di Galiacella, però, aspira anche Beltramo, il vile fratello maggiore di Ruggero che, rifiutato dall'africana, trama vendetta e, dopo il matrimonio, nonostante la donna sia gravida, approfitta dell'assenza del fratello e la possiede con la forza. Ma non basta. Beltramo ordisce un altro atroce tradimento.

Si reca al campo del nemico Almonte a cui riferisce, mentendo, che il padre e il fratello vogliono negargli il diritto di regnare, che in quanto primogenito gli spetta. Lo invita ad entrare in città di notte e apre egli stesso le porte. Risa, dunque, cade e Ruggiero, il fratello minore Milonetto e Rampaldo vengono uccisi dalle frecce del traditore. Galiacella, presa prigioniera, viene riportata al campo di Almonte, a cui svela la vera ragione del tradimento di Beltramo. Almonte, giura alla sorella che, se avesse saputo la verità, non avrebbe mai ucciso Ruggiero e ordina la più atroce esecuzione del traditore.

L'Antica compagnia Opera dei pupi Famiglia Puglisi. L'Antica Compagnia Opera dei pupi Famiglia Puglisi stabilisce il suo legame profondo con l’Opera dei pupi grazie a don Ignazio Puglisi (1904), che impara l’arte dal padre Giovanni, a sua volta allievo del nonno Ignazio. Don Ignazio aiuta il padre fin dai quattordici anni e alla sua morte, all’età di sedici anni, si mette in proprio facendo spettacoli in diversi paesi della provincia di Siracusa. Don Ignazio presta la sua voce a tutti i personaggi, maschili e femminili. Dopo qualche anno dalla morte, il nipote Ignazio Manlio, stimolato da alcuni vecchi aiutanti del nonno, riprende le redini del patrimonio a lui tramandato. Ancora attiva all’interno del teatro comunale dell’Opera dei pupi, la compagnia ripropone un repertorio che include spettacoli tradizionali tratti da antichi manoscritti di famiglia, nuove creazioni liberamente ispirate ai poemi epici e alle storie religiose e infine nuove drammaturgie.

 

 

_______________

TUTTI GLI SPETTACOLI SARANNO IN DIRETTA STREAMING su FB

 

____________

Info: 091.328060

 

CONSULTA IL PROGRAMMA COMPLETO

 

 

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28

XLV Festival di Morgana

500 morgana-01

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.  Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie.