Banner etnografie 

Seminario permanente
Etnografie del contemporaneo
Gentrificazione e margini
Cordinamento Scientifico Rosario Perricone
***
Palermo 17 aprile_ 19 giugno 2020
Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino
***
venerdì 15 maggio 2020_ore 17.00
Nuovi foodscapes e turistificazione: i mercati storici come "frontiere di gentrification"?
di Teresa Graziano

 LINK TEMPORANEO PER LA DIRETTA STREAMING:

https://meet.google.com/wti-uudp-boh

 

Prosegue il seminario permanente Etnografie del contemporaneo: Gentrificazione e margini, coordinato da Rosario Perricone e organizzato dall'Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari. Venerdì 15 maggio alle ore 17 Teresa Graziano terrà il quinto incontro dal titolo Nuovi foodscapes e turistificazione: i mercati storici come "frontiere di gentrification"? durante il quale si esploreranno gli effetti innescati dall’emergere di nuovi paesaggi e pratiche di consumo di cibo che si innestano su un tessuto socio-economico stratificato storicamente, come quello dei mercati storici nelle città mediterranee, modificandone usi e percezioni.

La proposta, che si sviluppa all’interno di un progetto di ricerca attualmente in corso, è ancorata teoricamente al filone di studi sulla consumption & food gentrification, in particolare agli approcci più critici che indagano le trasformazioni degli spazi di consumo per effetto della crescente pervasività del food e del leisure da un lato e, dall’altro, della desertificazione commerciale che colpisce i negozi di prossimità.

In particolare, attraverso un approccio place-based, il contributo esplora i mutamenti che stanno ridisegnando funzioni e modalità di fruizione dell’ampia porzione di centro storico in cui quotidianamente si svolge il mercato del pesce nella città di Catania. Situato nel cuore “popolare” della città e ancor oggi catalizzatore di interessi economici al livello locale, negli anni la “Pescheria” ha incrementato la sua attrattività turistica: prima come elemento di “folklore” per turisti di passaggio, inserendosi in quella “retorica dell’autenticità” che contraddistingue diverse pratiche turistiche contemporanee; poi come spazio consacrato alla ristorazione, in seguito alla recente proliferazione di luoghi deputati al consumo di cibo che, sulla base di alcune caratteristiche sia estetico-architettoniche che di “esperienza” culinaria, intercettano una clientela categorizzabile nell’etichetta di “gentrifier”.

Inserita in una più ampia trasformazione che investe il quartiere, dove i processi di touristification diventano sempre più evidenti anche per effetto del fenomeno Airbnb, l’area in cui si svolge il mercato è, quindi, al centro di mutamenti che riflettono tendenze globali gravitanti intorno al consumo di cibo, ma che si declinano sulla base delle specificità locali.

Attraverso un approccio multi-metodo, che prevede sia indagini quantitative (su tipologia e distribuzione delle attività), che qualitative (più “tradizionali”, come indagini sul campo e interviste non strutturate con i key-informants; epiù innovative, come la visual geography e la connective ethnography), il contributo mira a interrogarsi in modo critico sugli effetti e le modalità attraverso cui le funzioni tradizionali del mercato storico si intrecciano – e/o si scontrano – con le esigenze di turisti cosmopoliti e city users locali.

 

Teresa Graziano è ricercatrice di geografia economico-politica e docente di geografia del territorio presso il corso di laurea in Pianificazione e Tutela del Territorio e del Paesaggio del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell'Università degli studi di Catania. I suoi principali interessi di ricerca riguardano la Geografia urbana (gentrification, impatti spaziali delle pratiche di consumo di beni e luoghi e nuovi foodscapes); la Geografia dell'Informazione e dell'Innovazione (ruolo delle ICTs nel plasmare nuovi immaginari e configurazioni territoriali sia in ambito urbano che rurale); la Geografia della mobilità globale (turismo e migrazioni, in particolare nel bacino mediterraneo).

 

 

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI 

 

 

Venerdì 22 maggio_ore 17.00
Francesco Montagnani
Un po' di gentrificazione però ci voleva...": 
dubbi e certezze sul rinnovamento urbano"

  

 

Venerdì 29 maggio_ore 17.00
Simone Tulumello
L'urbano in trasformazione.
Palermo, Sud Europa e oltre

 

 

Venerdì 5 giugno_ore 17.00
Pietro Vereni
Margini urbani e lavoro sociale nella
periferia romana di Torbellamonaca

 

 

Venerdì 12 giugno_ore 17.00
Alice Giannitrapani
Brandizzare il km0. Cibo, turismo, città

 

Venerdì 19 giugno_ore 17.00
Maurizio Carta
Città aumentate del Neoantropocene

 

Coordinamento Scientifico
Rosario Perricone

 

 

_______________

 

Info: 091.328060 
Saranno riconosciuti dei crediti formativi agli studenti dell'Accademia di Belle Arti e  dell'Università degli Studi di Palermo 

 

 

 

Calendario eventi

XLV Festival di Morgana

500 morgana-01

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.  Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie.