IL MUSEO INTERNAZIONALE DELLE MARIONETTE

A LA NOTTE EUROPEA DEI RICERCATORI – SHARPER

SHARPER 2

 

E si approda, venerdì 24 settembre, al progetto Notte europea dei ricercatori – SHARPER, che porta nelle piazze e online i ricercatori e le loro ricerche, con attività, seminari e discussioni.

A Palermo, la manifestazione si terrà al campus universitario di viale delle Scienze.

Per accedere sarà necessario essere muniti di Green pass, indossare la mascherina e mantenere il distanziamento.
Gli ingressi saranno contingentati.
 

SHARPER è il nome di uno dei 6 progetti italiani sostenuti dalla Commissione Europea per la realizzazione della Notte Europea dei Ricercatori nel 2020. SHARPER significa SHAring Researchers’ Passion for Engaging Responsiveness e ha l’obiettivo di coinvolgere tutti i cittadini nella scoperta del mestiere di ricercatore e del ruolo che i ricercatori svolgono nel costruire il futuro della società attraverso l’indagine del mondo basata sui fatti, le osservazioni e l’abilità nell’adattarsi e interpretare contesti sociali e culturali sempre più complessi e in continua evoluzione.

SHARPER si svolge il 24 settembre 2021 nelle città di Ancona, Cagliari, Camerino, Catania, Genova, L’Aquila, Macerata, Nuoro, Palermo, Pavia, Perugia, Sassari, Terni, Torino, Trento e Trieste per raccontare la passione, le scoperte e le sfide dei ricercatori di tutta Europa attraverso mostre, spettacoli, concerti, giochi, conferenze e centinaia di altre iniziative rivolte al grande pubblico.

sharper

Il progetto è coordinato dalla società di comunicazione scientifica Psiquadro, in collaborazione con un consorzio che comprende l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – INFN, sei Università: Politecnico di Torino, l’Università Politecnica della Marche, l’Università di Cagliari, l’Università di Catania, l’Università di Palermo, l’Università di Perugia, due musei: il Muse di Trento e l’Immaginario Scientifico di Trieste, l’associazione Observa Science in Society. Partecipano inoltre come partner associati l’Università di Camerino, l’Università di Genova, l‘Università di Macerata e l’Università di Sassari. Oltre 170 le istituzioni, i partner culturali gli enti di ricerca coinvolti – inclusi CNR, INAF e INGV – pronti a reinventare le oltre 500 iniziative previste in modo da consentire la partecipazione in sicurezza a cittadini di tutte le età.

Il Museo Internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino parteciperà con un seminario che si terrà online Venerdì alle 22.15.
Nei prossimi giorni pubblicheremo il link per poter accedere alla stanza virtuale. 
 
Il direttore del Museo delle Marionette, Rosario Perricone, parlerà di “Oralità della letteratura. Il patrimonio immateriale nella Divina Commedia attraverso la ricerca etnografica sul campo”Nel corso dell’incontro verranno illustrate le tecniche di ricerca sul campo applicate alla letteratura orale e, nello specifico, i casi studio relativi al poema dantesco e alla sua diffusione tra i ceti popolari siciliani a partire dallo scritto di Giuseppe Pitrè “Le tradizioni popolari della Divina Commedia” edito nel 1901 per i tipi della tipografia del Giornale di Sicilia a Palermo. Il seminario, organizzato su invito da parte del Sistema bibliotecario e Archivio storico dell'Università degli studi di Palermo, sarà introdotto dalla responsabile SBA, Maria Stella Castiglia.

Per info su la Notte Europea dei Ricercatori – SHARPER: https://www.sharper-night.it/

____________________________

Info: 091.328060

www.museodellemarionette.it 

 

Seguici sui nostri canali social:

Facebook -  Museo Internazionale delle marionette Antonio Pasqualino

Instagram - @museodellemarionette

YouTube - Museo Marionette A. Pasqualino

 

 

 

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

XLV Festival di Morgana

500 morgana-01

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.  Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie.