1.Il conte Milone DAnglante

SICILIAN PUPPETS SERIES

Rassegna teatrale di Opera dei pupi siciliani

5 febbraio > 31 ottobre 2021

Acireale (CT), Alcamo (TP), Messina, Palermo, Sortino (SR)

_________________________

Venerdì 19 febbraio_18.00
 
Spettacolo
Le avventure del conte Milone d'Anglante

Compagnia Opera dei pupi siciliani Gaspare Canino

Alcamo (TP), Castello dei conti di Modica
Piazza della Repubblica

 

Bandito da Carlo Magno, Milone d'Anglante, padre di Orlando e Paladino di Francia, sbarca a Biserta dove Agolante ha organizzato una giostra. Sotto il falso nome di Capitan Sventura, il paladino partecipa alla giostra e, vittorioso, viene nominato capitan generale. È in questa vece che si adopera per sottomettere Salatiello di Libia e gli altri ribelli che si erano rifiutati di unirsi all'imperatore Agolante. Mentre sta impartendo i suoi ordini all'esercito, Milone viene però riconosciuto da un soldato che lo chiama per nome e lo informa che Carlo Magno lo ha perdonato. Subrino, presente all’incontro, racconta ogni cosa ad Agolante e Sventura viene condannato a morte. Ma mentre il condannato viene portato al patibolo, interviene un cavaliere che uccide i soldati e lo salva dalla forca.

Compagnia Opera dei pupi siciliani Gaspare Canino. La compagnia nasce nel 1997, fondata da Salvatore Oliveri, nipote di parte di madre di Gaspare Canino, ultimo puparo e oprante attivo ad Alcamo e in tutta la provincia di Trapani. Capostipite della famiglia fu Liberto Canino, considerato tra gli iniziatori dell'Opera dei pupi a Palermo. Intorno al 1830 Liberto Canino aprì il suo primo teatro in via dei Formai, nell'antico quartiere dell'Albergheria a Palermo. Uno dei suoi figli, Luigi, appresa l'arte del padre alla fine dell'Ottocento, si trasferì ad Alcamo, dove portava in scena dalle vicende dei Paladini di Francia al Guido Santo, dalla Storia di Trabazio imperatore di Costantinopoli ai Beati Paoli. Dei cinque figli di Luigi soltanto due faranno i pupari: Guglielmo, che si trasferisce a Sciacca, e Gaspare, il quale resta ad Alcamo e aiuta il vecchio padre. Dopo la scomparsa di Gaspare, nel 1977, l'Opera dei pupi non viene più rappresentata ad Alcamo e in tutta la provincia di Trapani, finché nel 1990 il nipote Salvatore Oliveri torna a dedicarsi a quest’arte, aprendo un teatro.

 

 

______________
 
TUTTI GLI SPETTACOLI SARANNO IN DIRETTA STREAMING su FB
Per accedere alla diretta clicca su: https://www.facebook.com/operadeipupigasparecanino
 

 

 

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
9
23

XLV Festival di Morgana

500 morgana-01

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.  Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie.