foto INK35

19 – 21 ottobre 2018

Festival delle Letterature Migranti _Progetto INK 35

Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino

 

All’interno della quarta edizione del Festival delle Letterature Migranti, in programma a Palermo dal 17 al 21 ottobre, c’è spazio per la nuova rassegna Ink 35, promossa dall’Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari / Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino grazie al prezioso sostegno del MiBACT e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”.

Ink 35 s’interroga sulle migrazioni in atto nel contemporaneo, rivolgendo loro lo sguardo dalla prospettiva dei giovani autori, per offrire un punto di vista diverso sul reale.

Otto autori under 35 ospiti del festival, Raffaele Ventura, Marco Rizzo, Lelio Bonaccorso, Roberto Camurri, Gabriele Del Grande e Alì Ehsani, Alessio Castiglione, Alessio Li Causi verranno coinvolti, durante le giornate del festival, in incontri e sessioni di scrittura aperti al pubblico o rivolti a studenti di scuole superiori e università; in una prospettiva di decentramento e “migrazione” del festival stesso, gli autori saranno anche protagonisti di incontri nelle periferie di Palermo, organizzati in collaborazione con le associazioni del territorio: alle Ipercoop di Palermo di Brancaccio (Forum) e Borgo Nuovo (La Torre) e allo Zen con il Laboratorio Zen Insieme.

Inoltre, verrà assegnato a cinque esordienti selezionati tra gli studenti siciliani di scuole e università il premio Antoine Doinel che prevede la pubblicazione in volume antologico delle opere, a cura delle Edizioni Museo Pasqualino. La premiazione chiuderà il Festival domenica alle 20:00.

 

Tra gli appuntamenti che si svolgeranno al Museo Pasqualino:

 

VENERDI' 19 OTTOBRE

Ore 18:00 | Museo Internazionale delle marionette Antonio Pasqualino | FLM

Terre perse

Presentazione del libro

Approdi. Musei delle migrazioni in Europa

di Anna Chiara Cimoli

Dialoga con l’autrice Santo Lombino e Rosario Perricone

 

 

Si possono raccontare le migrazioni senza valigie? Si può prescindere da quella che diventa, a volte, suo malgrado, un’estetica del dramma? Più che di risposte gli scritti qui raccolti danno conto, acutamente, dell’interrogativo. È un campo aperto a ogni riflessione.

 

SABATO 20 OTTOBRE

Ore 11:00 | Museo Internazionale delle marionette Antonio Pasqualino | INK 35
Terre perse
Presentazione del libro
di Alì Ehsani e Francesco Casolo
Dialoga con gli autori Carlo Giordano
 
Afghanistan, anni novanta. Alì è un ragazzino che trascorre le giornate tirando calci a un pallone con il suo amico Ahmed, in una Kabul devastata dalla lotta tra fazioni, ma non ancora in mano ai talebani. Il racconto di un giovane in forma di monologo indirizzato al fratello Mohammed, morto annegato durante la traversata in mare per raggiungere l'Europa.

 

Ore 18:00 | Museo Internazionale delle marionette Antonio Pasqualino  | INK 35
Meticciati
Presentazione del libro
di Roberto Camurri
Dialogano con l'autore Giovanni Di Marco e Marco Mondino
 

Un romanzo in racconti, ricco di storie di amore e di amicizia, di fiducia e di tradimento, di vita e di morte, in cui tutti i personaggi lottano per liberarsi da un inspiegabile senso di colpa trovando infine, nella propria terra, la risposta per dare sostanza e forma alla memoria e al tempo.

 
DOMENICA 21 OTTOBRE
 
Ore 19:00 | Museo Internazionale delle marionette Antonio Pasqualino  | INK 35
Tempo irregolare
Presentazione del libro
di Gabriele Del Grande
Dialogano con l'autore Daria Settineri e Cristoforo Spinella
 

Dawla in arabo significa Stato ed è uno dei modi in cui gli affiliati dello Stato islamico chiamano la propria organizzazione. Gabriele Del Grande è andato a incontrarli in un avventuroso viaggio partito nel Kurdistan iracheno e terminato con il suo arresto in Turchia. Questo libro è il racconto delle loro storie intrecciate alla storia più grande dell'ascesa e della caduta dello Stato islamico.

 

Programma dettagliato INK 35

 

Programma Festival Letterature Migranti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.  Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie.