• The Antonio Pasqualino International Puppet Museum was founded by the Association for the...

  • The Antonio Pasqualino International Puppet Museum was founded in 1975 by the Association for the...

  • The Antonio Pasqualino International Puppet Museum is currently located inside the Hotel de France, a building which is particularly interesting form both an architectural and a historical point of view. It is city centre of Palermo, near the monumental Piazza Marina.Originally – in the XVIII century – the Hotel de France was the palace of the Marquis Onofrio del Castillo. It is in 1808 that it...

 

 Cover video presentazioni

 

LE VIDEO PRESENTAZIONI DELLE EDIZIONI MUSEO PASQUALINO 

4 - 10 MAGGIO 2020

 

 

Proseguono le attività mattutine nell'ambito dell'iniziativa #ilmuseopasqualinoacasatua condivisa su facebooktwitterinstagramYoutube e sui siti istituzionali.

Tre gli appuntamenti dedicati questa settimana alle video presentazioni delle Edizioni Museo Pasqualino, che dal 23 marzo danno voce ad autori e curatori dei libri pubblicati nelle diverse collane delle Edizioni Museo Pasqualino, dirette da Rosario Perricone.

 

Lunedì 4 maggio Vincenzo Padiglione presenta Musei del sé. Etnografie di giovani in camera che inaugura la nuova collana "Quaderni di Antropologia Museale" diretta da Vincenzo Padiglione e Rosario Perricone. Il volume, redatto insieme a Silvia Settimi, raccoglie i lavori di studenti universitari ai quali è stato chiesto di farsi etnografi dei loro colleghi, in particolare di raccontare da un punto di vista etnografico le loro camere, farsi ricercatori e interpreti di contesti, vite e storie di altri giovani, un device cognitivo e relazionale capace di promuovere un sguardo intimo e al tempo stesso curioso e straniato.

 

Mercoledì 6 maggio Berardino Palumbo presenta Lo strabismo della Dea. Antropologia, accademia e società in Italia, della collana Testi e Atti. Il volume fornisce un quadro ragionato della situazione, al 2016, del campo di studi antropologico-culturali italiani, riflettendo intorno alle diverse vicende scientifiche, intellettuali, istituzionali e politiche che questi studi hanno vissuto in Italia e negli scenari internazionali nel corso degli ultimi decenni. A fondamento del lavoro vi sono sia una mole significativa di dati quantitativi, derivanti dall'attività di valutazione della ricerca svolta dall'autore, sia materiali di tipo qualitativo. Ai dati quantitativi si affianca, infatti, un'analisi para-etnografica e auto-etnografica del campo accademico antropologico negli anni finali del secolo scorso, letto tanto attraverso le sue divisioni e le sue scissioni (rese esplicite e analizzate).

 

Venerdì 8 maggio Anna Tedesco presenta Le cadeau du village. Musiche e studi per Amalia Collisani, della collana Testi e Atti. Il volume raccoglie ventisei contributi di vari autori italiani e stranieri (ventiquattro saggi e due composizioni, tutti inediti) in onore della musicologa Amalia Collisani (Palermo 1946), che ha concluso nel 2016 un quarantennio di docenza presso l'Università di Palermo. I saggi sono raggruppati in tre sezioni ("Idee, affetti, percezioni", "Tradizioni, strumenti, oralità", "Musiche, Storie, Fonti") e riflettono i numerosi ambiti di interesse della studiosa, internazionalmente nota per i lavori su Jean-Jacques Rousseau e sull'Estetica della musica. Il titolo del volume si rifà scherzosamente all'operina di Rousseau Le devin du village e rivendica l'idea di una comunità musicologica coesa e solidale, in cui gli studiosi siano legati non solo da rapporti scientifici e culturali ma anche affettivi e umani.

 

Domenica 10 maggio 2020 quarto appuntamento di BIMBILAB ONLINEalle ore 15 il laboratorio sarà dedicato a "Tadeusz Kantor e i giochi dell'infanzia": «Costruivo le scene con le scatole delle scarpe. Ogni scatola rappresentava una scena diversa. Le scatole erano legate come i vagoni con lo spago. Poi le facevo passare tirandole attraverso una grande scatola con un'apertura (si potrebbe dire la scena teatrale), ottenendo così i cambiamenti di scena. Considero questo il mio più grande successo teatrale».T. Kantor. 
Traendo ispirazione dai giochi di infanzia di Tadeusz Kantor, i giovani partecipanti saranno coinvolti nella realizzazione di piccoli automi manovrabili all'interno di scatole di scarpe decorate con applicazioni di legno e metallo. Teatri in miniatura attraverso cui esplorare e scoprire il mondo dell'artista polacco.
 

 

 Cover Musei del sè-min

 

LUNEDI' 4 MAGGIO 2020 

***

VINCENZO PADIGLIONE presenta
Musei del sè. Etnografie di giovani in camera

 

 

 

 

 

 

Inv. n. V478 5-min

 

MERCOLEDI' 6 MAGGIO 2020 

***
BERARDINO PALUMBO presenta
Lo strabismo della Dea.
Antropologia, accademia e società in Italia

 

 

 

 

 

 

Cover Le cadeau du village-min

 

 

 

VENERDI' 8 MAGGIO 2020 

***

ANNA TEDESCO presenta
Le cadeau du village.
Musiche e studi per Amalia Collisani

 

 

 

  

Cover Kantor e giochi di infanzia-min

 

 

DOMENICA 10 MAGGIO

***

BIMBILAB ONLINE
Laboratorio
Tadeusz Kantor e i giochi dell'infanzia

 

 

 

 

 

 

___________

 

Il Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino aderisce alla campagna di prevenzione del Ministero dei Beni culturali e del turismo #iorestoacasa.

 

Teniamoci compagnia! Rimaniamo a casa e apriamo virtualmente le porte alla cultura!

 

#ilmuseopasqualinoacasatua #iorestoacasa #edizionimuseopasqualino #bibliotecacasaquartiere #thehumanlibrary #ilibrisonouomini #culturafuturourbano

 

 _________ 

 

The Human Library. I libri sono uomini" prevede la realizzazione di servizi culturali e bibliotecari aggiuntivi attraverso un programma per la valorizzazione della memoria orale e attività formative. Concept del progetto è la narrazione, nelle sue diverse forme, quale strumento atto a sviluppare know how  e trasferire contenuti e competenze che, rielaborati e ricreati con strumenti opportuni, possono innescare meccanismi virtuosi in termini professionalizzanti e di sviluppo sostenibile in risposta lla marginalità sociale ed conomica del quartiere. Propulsori del progetto sono la Biblioteca "Giuseppe Leggio" e il Centro biblio-documentario sulle tradizioni popolari siciliane di Palazzo Tarallo quali presidi culturali, istituzionali e sociali dei mandamenti della Kalsa e dell’Albergaria della città di Palermo. www.ilibrisonouomini.it

 

 



  

 

 

Event Calendar

Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

On line tickets

Tarfter horizontal

The Museum on Socials

facebooktwitterinstagram

adottapupo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti.  Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso di cookie.