XLII FdM_Spettacolo "La morte di Agricane", Compagnia Famiglia Argento

 

 

 Argento

 

XLII FESTIVAL DI MORGANA
____________________________________

Giovedì 9 e Venerdì 10 novembre_ ore 11.00
La morte di Agricane
Compagnia Famiglia Argento

 

 

 

Con Nicolò Argento, Anna Argento

 

Orlando si reca nel regno del Catai in cerca di Angelica, ma strada facendo vede un castello e così chiede ospitalità. Lì incontra la maga Fellerina, la quale gli fa un incantesimo e lo conduce insieme agli altri cavalieri precedentemente catturati. Intanto alla corte di Agricane c’è subbuglio perché l’imperatore ha visto dei ritratti di Angelica e ha deciso di volerla in sposa anche con la forza. Manda così un’ambasciata al re Galafro per chiedere la sua mano. La fanciulla si rifiuta, così Agricane come aveva promesso dichiara guerra al Catai.
Angelica impaurita cerca aiuto e fugge, incontra Fiordeligi che le svela che Orlando e gli altri cavalieri sono prigionieri di un incantesimo della maga Fellerina e le spiega come poterli liberare. Angelica si reca al castello, libera Orlando e tutti gli altri cavalieri, ottenendo in cambio di essere aiutata a liberare il suo regno da Agricane e il suo esercito. Il valoroso Orlando con la sua ben nota abilità giunge nel campo pagano, suona il suo corno e impugnando la spada Durlindana sfida Agricane.
Il duello è lungo ed estenuante, ma i due cavalieri indomiti non danno segno di resa. Mentre combattono Orlando cerca di parlare del suo Dio cristiano sperando che Agricane si converta, ma questi sentendosi insultato è ancora più agguerrito. Agricane sente però che le sue forze iniziano a cessare, infatti Orlando con la sua Durlindana gli infligge un colpo mortale e il terribile pagano capisce che la sua fine è giunta. È allora che Agricane chiede ad Orlando il Santo Battesimo e chiedendo perdono a Dio di tutte le sue malefatte.
 
 

La famiglia Argento annovera Maestri pupari dal 1893 che con il loro bagaglio di storie e spettacoli, possono essere considerati a tutti gli effetti membri onorari del patrimonio artistico culturale siciliano. Un’eredità tramandata da generazioni e adesso nelle mani di Vincenzo Argento e dei suoi figli Anna, Nicolò, Dario, della moglie Teresa e del nipote Christian che, ogni giorno, con dedizione e una straordinaria cura dei dettagli, portano in scena le spettacolari avventure dei pupi siciliani. Forti del fascino della tradizione, gli Argento hanno portato negli anni i propri spettacoli in giro per il mondo, dall’America alla Spagna alla  Germania, riscuotendo ovunque grande successo. 

 

 

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.
L'ingresso in sala sarà consentito a partire da 1h prima dell'inizio dello spettacolo.
Info: 091.328060
 
 
 

 

 


Calendario eventi

Dicembre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
8
24
25